it | en | fr | de | es | br | ru | cn Versace Home

About us

 

|< « 6 7 8 9 10 » >|

 

Superfici del desiderio

 

BRAVACASA N. 10 OTTOBRE 2009

p. 153 - 8. Il listello Digipop della linea Goocolors di Gardenia Orchidea, nel formato di cm 4,7x30.

p. 271 - 6. Versace Home, Noto marchio griffato che coniuga l'estetica raffinata e le caratteristiche tecniche del grès porcellanato a impasto colorato. Qui viene proposta la serie Palace Stone

p. 274 - 6. La Palladiana, un classico pavimento composto da elementi irregolari, è il motivo che ispira  Absolute Stone Palladiana di Garfloor, studiata per riprodurre il fasto delle ville venete del cinquecento.

Photo Gallery

 

Gardenia Orchidea brevetta Crystal Ker

 

CER MAGAZINE IT N. 24 Ottobre 2009 - Al termine di un lungo percorso di ricerca durato più di tre anni, Gardenia Orchidea ha compiuto un altro passo sulla strada dell'innovazione tecnologica di settore. Il sistema Crystal Ker - brevettato, difinito e progettato dall'azienda di Spezzano in collaborazione con il partner Sacmi - è un processo produttivo nato per consentire la realizzazione di prodotti in grado di unire la cura del dettaglio alla flessibilità e alla funzionalità d'impiego. L'accurata selezione a cui vengono sottoposte le materie prime consente di ottenere un supporto di preggiatissima porcellana bianca che, insieme agli impianti di produzione, realizzati con tecnologia BiTech di ultimissima generazione, costituisce la base di Crystal Ker. I prodotti realizzati, estremamente bianchi e dallo spessore ridottissimo, grazie all'esperienza di Gardenia Orchidea nella stampa digitale ad alta risoluzione, consentono grafiche esclusive e soluzioni estetiche di pregio, anche con superfici strutturare di pressa. Con questo nuovo processo tecnologico, infine, Gardenia Orchidea ha portato l'estetica e l'innovazione al servizio dell'ecosostenibilità: lo spessore di appena 3 mm garantisce infatti una forte riduzione dell'impatto ambientale.

Photo Gallery

 

Gardenia Orchidea patents the new Crystal Ker process

 

CER MAGAZINE UK N. 24 Ottobre 2009 - Following a three-year research project, Gardenia Orchidea has taken another step along the road of technological innovation.
The Crystal Ker system, designed and patented by the Spezzano-based company in cooperation with its partner Sacmi, is a production process that combines attention to detail with flexibility and functionality of use.
The meticulous selection of raw materials allowing for the production of a prestigious white porcelain substrate together the latest-generation BiTech technology production facilities form the basis of Crystal Ker. The resultant ultra-white products have a very low thickness and, due to Gardenia Orchidea's experience in high-resolution digital printing, can create exclusive graphic designs and prestigious aesthetic solutions, even with in-press textured surfaces.
In this new technological process, Gardenia Orchidea has combined aesthetics and innovation with eco-sustainability as the 3 mm thickness achieves a major reduction in environmental impact.

Photo Gallery

 

Crystal Ker Luxoring

 

CE INTERNATIONAL SUPERFICI IN&OUT N. 225 Settembre 2009 - Crystal Ker is the fruit of three years of research for technological innovation of the sector. A new generation as the perfect fusion between maximum aesthetic expressivity of traditional ceramics and extremely high efficiency of the latest production technologies. A patented production process defined and designed by Gardenia Orchidea with its partner Sacmi to allow for the realisation of products that unite care for detail to flexibility and functionality of use.

Photo Gallery

 

TRENDS 2009

 

CONTEMPORARY STONE&TILE DESIGN N. 4 SETTEMBRE 2009 - P. Palace Stone, a porcelain stoneware collection by Vrsace Home, is adaptable to all kinds of design styles. And while  it is porcelain, all its variations equally reproduce the look of elegance and stability generally associated with stone, according to the manufacturer. For those in search of a more refined look, the collection presents itself in a series of polished tiles that play on the contrast of black ad white. For those who wish to achieve a more ethnic, earthy look, the line offers a series of rough-hewn tiles inBeige, Gold end Almond. A series of borders, mosaics and medallions that recall all ancient, rural and sophisticated setting is also available. Available sizes include: 16x16 and 8x16 inches for field tiles. Trim pieces and decorative accents vary in size.

www.versacehome.com

Photo Gallery

 

Il bagno firmato

 

Repubblica IT Casa&Design Cersaie 09 30 Settembre 2009 - (...) Infine lusso sfrontato per Versace Home che propone le superfici come protagoniste, da arrichire e alternare ai numerosissimi pezzi speciali della linea: dai mosaici, ai decori geometrici, dal maxi rosone agli inserti in metallo ed oggi anche in cristalli Swarovski. Grazie ad un procedimento brevettato, Gardenia Orchidea è infatti in grado di inserire centinaia di questi cristalli all'interno di aposite lastre, la luce viene così catturata e rifranata in un gioco continuo di riflessi brillanti.

Photo Gallery

 

Speciale Cersaie

 

Tile Italia N. 5 Settembre/Ottobre 2009 -

Collezione: Crystal Ker Luxoring

Materiale: gres porcellanato extra fine

Colori: bianco, avorio, nero, oro

Formati: 33,3x33,3 cm e 3 mm di spessore

Photo Gallery

 

Ultra-white 3 mm

 

CERAMIC WORLD REVIEV N. 83 AGOSTO-SETTEMBRE 2009

At Cersaie 2008 and then at the latest edition of the Fuori Salone events in Milan. Gardenia Orchidea presented its highly innovative new brand called CrystalKer. This new range marks a major step forward for the company which was founded in 1961 and since 1997 has enjoyed a partnership with Versace that has constantly prompted it to focus on exclusive products. Rather than merely a new line of ceramic tiles, the innovative characteristics of CrystalKer are such that it represents a new generation of ceramic products obtained through a new and recently patented manufacturing process developed in cooperation with Sacmi.
We spoke to Massimo Bonezzi, general manager of Gardenia Orchidea, during the presentation of Cristal Ker to the company's sales network on 4 June this year.

Ceramic World Review:
What makes CrystalKer different from conventional ceramic products?
Massimo Bonezzl:
When we began our research into Cristal Ker, we had the ambitious objective of combining the outstanding aesthetic appeal of traditional ceramic products with a technology that would allow us to make the entire process more efficient, from production through to Installation. Over a period of three years, our Research & Development centre developed a new production process capable al producing a highly prestigious white porcelain body with a thickness of just 3 mm but which maintains and exceeds the aesthetic characteristics of conventional camic tiles with a normal thickness of 9 mm. For this purpose we enjoyed the consulting support of external designers and architects as well as the cooperation of Sacmi, a long-established partner of Gardenia.

C.W.R.: What was your starting point for working towards this goal?
M. Bonezzi: Our latest-generation BiTech plant, which operates in the Spezzano facility and uses Sacmi kilns and presses, provided the perfect starting point from which to develop the new production technology. The selected raw materials used for BiTech allowed us to produce a highly prestigious white porcelain body of thickness 3 mm. To this we added our experience as the first company in Italy to use high-resolution digital printing in its production facilities, a technology that we began experimenting with in 1999, allowing us to achieve graphic designs and aesthetic solutions that would otherwise have been impossible.


C.W.R.: What is your target market?
M. Bonezzi: The CrystalKer project developed as a result of Gardenia's traditionally strong focus on the residential sector. The domestic envionment has always been the source of inspiration and research for our projects, and we have de veloped an aesthetic language intended to create exclusive and highly appealing ambiences. CrystalKer was created in this same spirit although the qualities of the product are such that the collections will never tail to appeal to architects and interior designers... and indeed we noted the interest prompted by CrystalKer amongst this specific segment of designers at the Fuori Salone event organised at the ArtHouse of architect Roberto Semprini in Via Tortona in Milan.

C.W.R.: For that occasion you presented the Luxuring series. How many series have you launched at an industrial level and are now presenting to your sales network?
M. Bonezzi: At the Fuori Salone we presented Luxuring in the form of a curtain, an exhibit that attracted enormous interest amongst visitors to the event. One side of the curtain consisted of textured gloss Oro tiles decorated using PVD (Physical Vapor Deposition, patented by NASA), while the other side featured textured black gloss Laccato field tiles with special Damasco accents. To the sales network we have also announced the release of three new collections, all of which are already at industrial-level production and will be on display at Cersaie 2009. Each of the series is complemented by trim pieces (rounded liners, bullnose pieces, corner covers, corners. etc.), all produced in a 3 mm thickness. The extremely comprehensive range of trim pieces has always been one of the hallmarks of Gardenia Orchidea (currently one of the very few Italian companies to produce its own accents and trim pieces internally, Editor's note) and this aspect has been entirely maintained in the CrystalKer collection. This is a further demonstration that the 3 mm thickness does nothing to detract from the product's customary aesthetic appeal. This is a crucially important factor: nothing is taken away from an aesthetic and technical standpoint, so only advantages remain.

C.W.R.: So what are the advantages of CrystalKer in terms of aesthetic qualities and other characteristics?
M. Bonezzi: We must not forget that aesthetic qualities are paramount. The super-white body allows for the use of complex surface applications, including precious raw materials such as gold and silver, which are applied using the PVD (Physical Vapor Deposition) technique adopted in jewellery which is capable of guaranteeing extremely high resistance to cleaning products. Another point to bear in mind is that the production of white porcelain of thickness 3 mm, while requiring the use of high-quality and therefore more expensive raw materials, brings a twofold advantage: firstly the use of smaller quantities of raw materials and a consequent reduction in the impact of processing and transport upstream of the production process; and secondly lower energy consumption in the production process and a consequent reduction in atmospheric emissions.

C.W.R.: And the finished product also has a lower weight.
M. Bonezzi: Yes, a product with such a small thickness obviously offers significant advantages in terms of reduced weight and occupied space. Handling costs are also reduced considerably.

C.W.R.: Added to this are the advantages of the small thickness for installation over existing surfaces.
M. Bonezzi: Yes, CrystalKer offers numerous benefits from the point of view of installation. Laying the product directly over existing floor and wall coverings eliminates the need to perform demolition work or remove the old surface coverings while at the same time drastically reducing the volumes of waste materials. What's more, the smaller quantities of packaging that are used bring savings and environmental benefits in terms of the consumption and disposal of cardboard. Another advantage that is also of interest to retailers is that of the reduced space required for storage and the consequent logistic benefits. 

Photo Gallery

 

Luminor Collection

 

Tule UK N. 118 Agosto 2009

Photo Gallery

 

Gardenia Orchidea presenta le grandi lastre Luminor

 

Casa & Giardino Agosto/Ottobre 2009 - Luminor è un articolato sistema di rivestimenti e pavimenti, che permette di realizzare molteplici soluzioni di arredo, finalizzate ad esprimere in modo contemporaneo di concepire il progetto abitativo. Il laboratorio di ricerca di Gardenia Orchidea ha saputo realizzare grandi e planari lastre, ispirandosi alla "continuità" delle pareti in vetro o in marmo. I formati 49x49 32,5x97,7 - 16,1x97,7 - 7,9x97,7 permettono di creare grandi superfici continue a pavimento e a parete. Il rivestimento è disponibile nei due toni cromatici del beige e del grigio; la superficie può avere quattro tipi di finitura (tinta unita, basalto, granigliato e legno); è possibilie scegliere tra quattro decori.

Photo Gallery

 

Effetto materico ricerche di stile per ambienti protagonisti

 

MARIE CLAIRE MAISON N. 7/8 LUGLIO/AGOSTO 2009 - 8. Ceramiche Gardenia Orchidea. Crea un effetto lunare infinito la serie Onice che utilizza la stampa digitale hi-res print ad alta risoluzione: tecnica di massima precisione nel campo delle decorazioni superficiali. Grazie all'innovativa lavorazione, è l'unica collezione che permette di creare composizioni a machina aperta, la cui grafica si sviluppa in un unico soggetto, in perfetta continuità.

Photo Gallery

 

Anteprima Cersaie

 

Tile Italia N. 4 Luglio/Agosto 2009 -

Collezione: Crystal Ker Luxoring

Materiale: Gres porcellanato extra fine

Colori: Bianco, avorio, nero, oro

Formati: 33,3x33,3 cm

Photo Gallery

 

Gardenia Orchidea brevetta il nuovo processo produttivo Crystal Ker

 

CER N. 316 Luglio/Agosto 2009 - Al termine di un lungo percorso di ricerca durato più di tre anni, Gardenia Orchidea ha compiuto un altro passo sulla strada dell'innovazione tecnologica di settore. Il sistema Crystal Ker - brevettato, definito e progettato dall'azienda di Spezzano in collaborazione con il partner Sacmi - è un processo produttivo nato per consentite la realizzazione di prodotti in grado di unire la cura del dettaglio alla flessibilità e alla funzionalità d'impiego. L'accurata selezione a cui vengono sottoposte le materie prime consente di ottenere un supporto di pregiatissima porcellana bianca che, insieme agli impianti di produzione, realizzati con tecnologia BiTech di ultimissima generazione, costituisce la base di Crystal Ker. I prodotti realizzati, estremamente bianchi e dallo spessore ridottissimo, grazie all'esperienza di Gardenia Orchidea nella stampa digitale ad alta risoluzione, consentono grafiche esclusive e soluzioni estetiche di pregi anche con superfici strutturate da pressa. Con questo nuovo processo tecnologico, infine, Gardenia Orchidea ha portato l'estetica e l'intonazione al servizio dell'ecosostenibilità: lo spessore di appena 3 mm garantisce infatti una forte riduzione dell'impatto ambientale.

Photo Gallery

 

Crystal Ker, a new generation of ceramic products

 

Tile international N. 3 Luglio/Ottobre 2009 - At Cersaie 2008 and then at the latest edition of the Fuori Salone events in Milan, Gardenia Orchidea presented its highly innovative new brand called Crystal Ker. This new range marks a major step forward for the company which was founded in 1961 and since 1997 has enjoyed a partnership with Versace that has constantly prompted it to focus on exclusive products. Rather than merely a new line of ceramic tiles, the innovative characteristics of Crystal Ker are such that it represents a new generation of ceramic products obtained through a new and recently patented
manufacturing process developed in cooperation with Sacmi. We spoke to Massimo Bonezzi, general manager of Gardenia Orchidea, during the presentation of Crystal Ker to the company's sales network on 4 June this year.

Tile International: What makes Crystal Ker different from conventional ceramic products?
Massimo Bonezzi: When we began our research into Crystal Ker, we had the ambitious objective of combining the outstanding aesthetic appeal of traditional ceramic products with a technology that would allow us to make the entire process more efficient, from production through to installation. Over a period of three years, our  Research & Development centre developed a new production process capable of producing a highly prestigious white porcelain body with a thickness of just 3 mm but which maintains and exceeds the aesthetic characteristics of conventional ceramic tiles with a normal thickness of 9  mm. For this purpose we enjoyed the consulting support of external designers and architects as well as the cooperation of Sacmi, a long-established partner of Gardenia.

Tile International: What was your starting point for working towards this goal?
M. Bonezzi: Our latest-generation BiTech plant, which operates in the Spezzano facility and uses Sacmi kilns and presses, provided the perfect starting point from which to develop the new production technology. The selected raw materials used for BiTech allowed us to produce a highly prestigious white porcelain body of thickness 3 mm. To this we added our experience as the first company in Italy to use high-resolution digital printing in its production facilities, a technology that we began experimenting with in 1999, allowing us to achieve graphic designs and aesthetic solutions that would otherwise have been impossible.

Tile International: What is your target market?
M. Bonezzi: The Crystal Ker project developed as a result of Gardenia's traditionally strong focus on the residential sector. The domestic environment has always been the source of inspiration and research for our projects, and we have developed an aesthetic language intended to create exclusive and highly appealing ambiences. Crystal Ker was created in this same spirit although the qualities of the product are such that the collections will never fail to appeal to architects and interior designers... and indeed we noted the interest prompted by Crystal Ker amongst this specific segment of designers at the Fuori Salone event organised at the ArtHouse of architect Roberto Semprini in Via Tortona in Milan.

Tile International: For that occasion you presented the Luxuring series. How many series have you launched at an industrial level and are now presenting to your sales network?
 M. Bonezzi: At the Fuori Salone we presented Luxuring in the form of a curtain, an exhibit that attracted enormous interest amongst visitors to the event. One side of the curtain consisted of textured gloss Oro tiles decorated using PVD (Physical Vapor Deposition, patented by NASA), while the other side featured textured black gloss Laccato field tiles with special Damasco accents. To the sales network we have also announced the release of three new collections, all of which are already at industrial-level production and will be on display at Cersaie 2009. Each of the series is complemented by trim pieces (rounded liners, bullnose pieces, corner covers, corners, etc.), all produced in a 3 mm thickness. The extremely comprehensive range of trim pieces has always been one of the hallmarks of Gardenia Orchidea [currently one of the very few Italian companies to produce its own accents and trim pieces internally, Editor's note] and this aspect has been entirely maintained in the Crystal Ker collection. This is a further demonstration that the 3 mm thickness does nothing to detract from the product's customary aesthetic appeal. This is a crucially important factor: nothing is taken away from an aesthetic and technical standpoint, so only advantages remain.
 
Tile International: So what are the advantages of Crystal Ker in terms of aesthetic qualities and other characteristics?
M. Bonezzi: We must not forget that aesthetic qualities are paramount. The super-white body allows for the use of complex surface applications, including precious raw materials such as gold and silver, which are applied using the PVD (Physical Vapor Deposition) technique adopted in jewellery which is capable of guaranteeing extremely high resistance to cleaning products. Another point to bear in mind is that the production of white porcelain of thickness 3 mm, while requiring the use of high-quality and therefore more expensive raw materials, brings a twofold advantage: firstly the use of smaller quantities of raw materials and a consequent reduction in the impact of processing and transport upstream of the production process; and secondly lower energy consumption in the production process and a consequent reduction in atmospheric emissions.

Tile International: And the finished product also has a lower weight.
M. Bonezzi: Yes, a product with such a small thickness obviously offers significant advantages in terms of reduced weight and occupied space. Handling costs are also reduced considerably.

Tile International: Added to this are the advantages of the small thickness for installation over existing surfaces.
M. Bonezzi: Yes, Crystal Ker offers numerous benefits from the point of view of installation. Laying the product directly over existing floor and wall coverings eliminates the need to perform demolition work or remove the old surface coverings while at the same time drastically reducing the volumes of waste materials. What's more, the smaller quantities of packaging that are used bring savings and environmental benefits in terms of the consumption and disposal of cardboard. Another advantage that is also of interest to retailers is that of the reduced space required for storage and the consequent logistic benefits.

Tile International: Is Crystal Ker available for both floors and walls?
M. Bonezzi: The wall covering comes entirely in a 3 mm thick version, while we offer two different solutions for residential floors. One is a mat-mounted product with resin application and a total thickness of 3.8 mm, while the other is a porcelain floor tile of thickness 4.5 mm that meets the same standards as 9 mm thick porcelain tile but for a lower cost.

Tile International: Are changes under way at Gardenia?
M. Bonezzi: At the last edition of Cersaie I believe it was obvious that after five years of hard work we had succeeded in making changes that affected all company divisions, logistics, technology and plant. While maintaining our original mission of envisaging an interior environment as a whole, Gardenia has also pursued its focus on the concept of furnishing. This is demonstrated both by the longstanding collaboration with Versace and by the recent creation of King Go, the bathroom design accessory collection developed by Gardenia with the aim of making a finished bathroom available to sales outlets and private customers.

Tile International: What do you look for in retailers?
M. Bonezzi: The most modern and market-oriented retailers know that they have to make a choice. Like us, they require true partners capable of passing on know-how, showroom expertise, marketing skill and services tailored to customers who are increasingly attentive to the end result, to the way their homes will ultimately be furnished. For this reason we have never limited ourselves to producing just tiles. Our retailers know that when they propose one of our entire furnishing projects this will enhance the prestige not only of the ceramic tiles but of the project as a whole.

Collection: Crystal Ker Luxoring

Material: extra fine porcelain tile

Colours: white, ivory, black, gold

Sizes: 33,3x33,3 cm x 3 mm

 

 

Photo Gallery

 

DECORI PREZIOSI

 

AB ABITARE IL BAGNO N. 6 Giugno 2009

7. Gardenia Orchidea La collezione Onice è arrichita di cristalli oloedrici Swarovski

Crea un effetto prezioso anche la collezione Onica di Gardenia Orchidea che si contradistingue per le lastre ceramiche impreziosite da cristalli Swarovski che donano all'ambiente una straordinaria lucentezza che varia con le condezioni della luce: ogni piastrella realizzata in pasta bianca può ottenere fino a 10.800 cristalli 

Photo Gallery

 

Preziose superfici

 

COSE DI CASA N. 7 Giugno 2009 - Sono indicate per il rivestimento a parete le piastrelle in bicottura disponibili in 6 colori, nel formato rettificato da 19x49 cm. Al pezzo costano 109,00 euro Decori damasco oro, serie Onice di Ceramica Gardenia Orchidea.

Photo Gallery

 

Cocktail cromatico

 

BRAVACASA N. 5 Maggio 2009 - 14. Onice di Gardenia Orchidea utilizzata la stampa digitale hi-res print ad alta risoluzione per ottenere un effetto di continuità tra le venature riprodotte sulle diverse piastrelle.

Photo Gallery

 

Crystal Ker, eleganza in 3 mm di spessore

 

Ceramicanda N. 77 Maggio/Giugno 2010 - Il gruppo Gardenia Orchidea presenta Crystal Ker, un progetto ambizioso che coniuga la massima espressività estetica della ceramica con tecnologie d'avanguardia. Frutto di tre anni di lavoro svolto in collaborazione con Sacmie con la consulenza di architettiedinterior designer esterni, Crystal Ker rappresenta una nuova tipologia ceramica da rivestimento e pavimento. Il prodotto supera le caratteristiche tecniche ed estetiche tipiche della ceramica tradizionale perché utilizza materie prime altamente selezionate e offre tutti i vantaggi derivanti da un minor impiego di quantità di materiale. Estetica e innovazione sono al servizio dell'ecosostenibilità con una riduzione fino a 2/3 delle materie prime e la riduzione di energia impiegata nel processo produttivo, la diminuzione della movimentazione del prodotto finito e delle emissioni nell'atmosfera. Il supporto bianchissimo consente la realizzazione di inedite soluzioni decorative che rendono ogni ambiente personale ed esclusivo. Materie quali oro, platino, lustri e metallizzati impreziosiscono ogni singolo elemento e vengono applicati con la tecnica PVD (Physical Vapor Deposition), la stessa utilizzata in gioielleria e in grado di garantire la massima resistenza anche ai prodotti impiegati nelle pulizie domestiche.

Photo Gallery

 

CrystalKer, una nuova generazione ceramica

 

Tile Italia N. 3 Maggio/Giugno 2009 - CrystalKer, una nuova generazione ceramica

Gardenia Orchidea, fondata nel 1961 e dal 1997 collaboratrice di Versace - stimolo costante a coltivare una speciale sensibilità verso prodotti esclusivi -, ha presentato in anteprima a Cersaie 2008 e poi di nuovo all'ultima edizione dei Fuori Salone a Milano l'innovativo marchio CrystalKer.
CrystalKer non è semplicemente definibile come una "nuova linea" di piastrelle ceramiche, perché tali e tante sono le caratteristiche innovative del prodotto, ottenuto grazie ad un nuovo processo realizzato in collaborazione con Sacmi e recentemente brevettato, da rappresentare una "nuova generazione ceramica".
Abbiamo intervistato Massimo Bonezzi, direttore generale Gardenia Orchidea, in occasione della presentazione di CrystalKer alla forza vendita aziendale avvenuta lo scorso 4 giugno.


Tile Italia: - CrystalKer in cosa si distingue dalla tradizionale produzione ceramica? -
Massimo Bonezzi: "Quando abbiamo avviato la ricerca su CrystalKer avevamo come obiettivo ambizioso quello di coniugare la massima espressività estetica della ceramica tradizionale con una tecnologia che consentisse di rendere più efficiente e flessibile l'intero processo, dalla produzione alla posa in opera.
In 3 anni di lavoro il nostro centro ricerca&sviluppo, avvalendosi anche di consulenze di designer ed architetti esterni oltre che della collaborazione di Sacmi, partner consolidato di Gardenia, ha quindi definito un nuovo processo produttivo in grado di produrre un pregiatissimo supporto in porcellana bianca di soli 3 mm di spessore che, però, mantiene e supera le caratteristiche estetiche della ceramica tradizionale normalmente con spessore di 9 mm."

Tile Italia: - Per il raggiungimento dell'obiettivo da quali presupposti siete partiti? -
M. Bonezzi: "Il nostro impianto di ultimissima generazione in BiTech, attivo nello stabilimento di Spezzano e realizzato con forni e presse Sacmi, ha rappresentato la solida base su cui si è sviluppata la nuova tecnologia produttiva. Le materie prime selezionate utilizzate per il BiThec ci hanno anzitutto consentito la produzione del pregiatissimo supporto in porcellana bianca di 3 mm di spessore, a questo abbiamo poi aggiunto l'esperienza acquisita sulla stampa digitale ad alta risoluzione che sin dal 1999 Gardenia, prima azienda in Italia, sperimenta nei propri impianti produttivi e che ci ha consentito di realizzare grafiche e soluzioni estetiche altrimenti impossibili da raggiungere."

Tile Italia: - Quale il vostro target di riferimento? -
M. Bonezzi: "Il progetto CrystalKer è nato sulla tradizione Gardenia, caratterizzata da una attenzione particolare al residenziale: è sempre stata la casa la fonte di ispirazione e di studio su cui sono nati i nostri progetti, sviluppando un linguaggio estetico teso a creare ambienti esclusivi di sicuro fascino. CrystalKer è nata seguendo questo stesso spirito anche se le valenze del prodotto sono tali per cui le sue collezioni non mancheranno di offrire stimoli e suscitare interessi ad architetti ed interior designer... peraltro abbiamo già avuto prova dell'interesse suscitato da CrystalKer in questo specifico segmento di progettisti all'evento Fuori Salone organizzato in Via Tortona presso la ArtHouse dell'architetto Roberto Semprini."

Tile Italia: - In Via Tortona era presentata, sotto forma di una immensa tenda, irreale e incredibile, la serie Luxuring. Quante le serie industrializzate e che presentate in questi giorni alla vostra forza vendita? -
M. Bonezzi: "In Via Tortona abbiamo presentato Luxuring e la "tenda", che ha suscitato così grande interesse, aveva un lato realizzato con Oro lucido strutturato PVD (Phisical Vapor Deposition, brevettata NASA), mentre l'altro vedeva il fondo Laccato nero lucido strutturato con particolari realizzati in decoro Damasco . Ma alla forza vendita abbiamo annunciato anche la realizzazione di 3 nuove collezioni, già industrializzate e che saranno visibili a Cersaie 2009. Da rilevare che le serie sono tutte dotate dei relativi pezzi speciali, matite - torelli - coprispigoli - angoli ecc., tutti prodotti in spessore 3 mm. L'estrema accuratezza nel completamento della gamma dei pezzi speciali, da sempre elemento distintivo di Gardenia Orchidea (a tutt'oggi una delle poche aziende italiane a disporre della produzione interna di decori e pezzi speciali n.d.r), è stata interamente trasferita in CrystalKer. Una ulteriore e definitiva conferma che i 3 mm di spessore non tolgono assolutamente nulla alla tradizionale espressività estetica del prodotto.
Questo è di fondamentale importanza: nulla è tolto da un punto di vista estetico e tecnico, restano solo i vantaggi..."

Tile Italia: - Illustriamo allora i vantaggi di CrystalKer, anche al di là dell'estetica. -
M. Bonezzi:"Ma non scordiamo mai che l'estetica resta fondamentale: il supporto bianchissimo consente di realizzare applicazioni superficiali complesse anche ricorrendo all'utilizzo di materie prime preziose, quali l'oro e l'argento, applicate con tecnica PVD (Phisical Vapor Deposition), la stessa utilizzata in gioielleria ed in grado di garantire una altissima resistenza anche ai prodotti di pulizia.
Oltre a ciò va certamente ricordato che la produzione di porcellana bianca a spessore 3 mm, pur richiedendo l'utilizzo di materie prima pregiate e quindi dai costi più elevati, consente però un doppio vantaggio: un minore impiego quantitativo di materia prima con conseguente riduzione dell'impatto di lavorazione e trasporto "a monte" dell'attività produttiva e un minor utilizzo di energia nel processo produttivo con conseguente riduzione delle emissioni in atmosfera."

Tile Italia: - Peraltro anche il prodotto finito è caratterizzato da un peso inferiore...
M. Bonezzi:"La drastica riduzione dei pesi e degli spazi occupati da un prodotto di spessore così ridotto è del tutto evidente. Alla stessa maniera è evidente la conseguente riduzione dei costi derivanti dalla sua movimentazione..."

Tile Italia: - Ci sono poi tutti i vantaggi offerti dallo spessore sottile alla posa in sovrapposizione... -
M. Bonezzi:"A livello di "cantiere" i vantaggi sono molteplici: la posa di CrystalKer direttamente su pavimenti e rivestimenti esistenti porta all'annullamento delle opere di demolizione, oltre a produrre una drastica riduzione dei volumi di sfrido. Ma non bisogna dimenticare che la semplice riduzione degli imballi in cartone produce essa stessa un risparmio, e relativo vantaggio ambientale, derivante dal minor utilizzo di cartone e dalla conseguente riduzione del suo smaltimento. Altro vantaggio, questa volta interessante anche per il rivenditore, è dato dal contenimento dei volumi di stoccaggio e relativi evidenti vantaggi logistici."

Tile Italia: - CrystalKer è disponibile da pavimento e da rivestimento? -
M. Bonezzi:"ll rivestimento è tutto disponibile a 3 mm di spessore mentre proponiamo 2 soluzioni per il pavimento residenziale: un prodotto, "stuoiato" con applicazione in resina, di 3,8 mm di spessore totale; in alternativa disponiamo di pavimenti in gres porcellanato di 4,5 mm di spessore ma in grado di rispettare tutte le normative richieste per i porcellanati con 9 mm di spessore ad un costo più contenuto."

Tile Italia: - Gardenia sta "cambiando pelle"? -
M. Bonezzi:"Direi che già alla scorsa edizione di Cersaie è stato evidente come, grazie a 5 anni di intenso lavoro, siamo riusciti ad ottenere un cambiamento che ha investito tutti i comparti aziendali: logistico, tecnologico ed impiantistico. Tutto mantenendo invariata l'originaria vocazione ad "interpretare l'ambiente nel suo insieme", possiamo anche dire che Gardenia ha sempre creduto nel concetto di arredo: lo dimostra la storica collaborazione con Versace come la recente nascita di King Go, la collezione di complementi di design per il bagno firmata Gardenia e destinata ad offrire nei punti vendita e al cliente privato un ambiente "finito"."

Tile Italia: - Cosa richiedete al vostro rivenditore? -
M. Bonezzi: "Le sale mostra più moderne e attente al mercato sanno di dover "scegliere". Loro, come noi, hanno bisogno di veri partner in grado di trasmettere know how, cultura espositiva, marketing e servizi studiati per una clientela sempre più attenta al risultato finale, all'arredo definitivo della loro abitazione. Per questo non ci siamo mai accontentati di produrre semplici piastrelle e il nostro rivenditore sa che proponendo, con noi, un intero "progetto d'arredo" riesce a trasferire valore, oltre che alle piastrelle di ceramica, al progetto nel suo insieme."

Photo Gallery

 

Percorsi Rivestimenti

 

AB ABITARE IL BAGNO N. 4 Aprile 2009 - In risposta alla crescente domanda di materie pregiate da parte del mercato, Gardenia Orchidea, presenta l'elegante ed esclusiva linea Onice, un invito a riscoprire l'essenza del lusso. I suoi roomantici decori Queen of flowers trasformano la zona bagno in un boudoir ottocentesco dove ci si abbandona con relax. Le finiture sono preziose: ogni piastrella contiene fino a 10.800 cristalli oloedrici originali Swarovski. Le numerose soluzioni decorative proposte sono interamente realizzate da esperti artiggiani con metalli preziosi, quali oro e platino, lustri e metallizzati. La collezione si avvale inoltre dell'innovativa stampa digitale hi-res print, stampa ad alta risoluzione (esclusiva di Gardenia Orchidea) che consente di riprodurre gli effetti della pietra naturale, con qualità fotografica, che rendono inimitabile ogni realizzazione.

Photo Gallery

|< « 6 7 8 9 10 » >|

Ceramiche GARDENIA-ORCHIDEA S.p.A.